ItalianEnglishFrenchGermanSpanish

Equitazione ricreativa per disabili

Home » Dipartimenti

Il settore E.R.D. nasce dalla necessità di conciliare l’inserimento nella società della persona diversamente abile, o a rischio di emarginazione sociale, attraverso opportune metodologie pedagogico – educative in ambito equestre; è uno strumento attraverso il quale è possibile realizzare un servizio a sostegno del benessere psico – fisico della persona, volto all’integrazione e alla socializzazione. E’ ormai noto quanto il contatto con gli animali ed il cavallo in particolare, tramite la pratica equestre, aiutino soggetti disabili o con disagio sociale ad acquisire quelle autonomie di base che amplificano e rafforzano sentimenti di autostima, consapevolezza emozionale, sicurezza e maturazione affettiva, inoltre attraverso il gioco, attività insita nell’uomo dalla nascita, è possibile imparare un nuovo codice comunicativo e acquisire nuovi comportamenti in relazione alle regole che il cavallo impone.

Le figure per questa divisione sono:

  • Operatore qualificato ERD
  • Tecnico 1° Livello ERD
  • Tecnico 2° Livello ERD
  • Tecnico 3° Livello ERD

1. OPERATORE ERD

Scopo del corso

L’Operatore ERD ha funzione di supporto al Tecnico ERD nello svolgimento delle riprese e non avrà alcuna responsabilità diretta sul lavoro in sella dell’allievo diversamente abile.

Requisiti per poter accedere al corso:

  • Aver compiuto 18 anni di età (potrà essere autorizzata la partecipazione dal compimento dei 16 anni, con delibera scritta dei genitori o chi ne fa le veci).
    • Essere in regola con il tesseramento per l’anno sportivo in corso
    • Possedere l’abilitazione a montare di 3° livello o titolo equiparabile
    • Non aver subito condanne penali e squalifiche sportive complessive superiori ad 1 anno da parte di Organi di Giustizia Sportiva
    • Possedere e presentare idoneo certificato medico
    • Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore
    • Cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno
    • Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata

Mansioni e Competenze: Nessuna responsabilità nei confronti degli allievi

  • Coadiuvare l’attività del Tecnico ERD durante le attività in campo
    • Essere responsabile, sotto supervisione del Tecnico ERD, della preparazione fisica dei cavalli.
    • Verificare lo stato di usura e conformità dei finimenti e bardature utilizzate.
    • Condurre a mano il cavallo durante le riprese, sua preparazione, sistemazione del campo da

lavoro ed aiuto nella messa in sella

  • Coordinare l’attività del Tecnico ERD durante le fasi di accoglienza e presentazione delle attività

Durata del corso: 24 ore

Materie Trattate

  • Il cavallo per ERD
    • Etologia morfologica
    • Addestramento e lavoro alla corda
    • Conduzione tecniche di salita a cavallo e discesa per ERD
    • Pratica equestre
    • Bardature ERD e loro applicazione
    • Responsabilità civile e penale, il sistema assicurativo, la sicurezza nei circoli ippici e regola- menti interni
    • Legislazione sociale sanitaria
    • Lavoro in equipe

E’ prevista una prova d’esame teorico/pratica

2. TECNICO 1° LIVELLO ERD

Scopo del corso

Il Tecnico 1° Livello ERD rappresenta all’interno del circolo ippico la figura tecnica in grado di accogliere allievi diversamente abili riservando loro speciali attenzioni e adattando le attività ludico ricreative alle necessità degli allievi per un avvicinamento al cavallo in sicurezza. Il Tecnico ERD 1° livello deve attenersi al target di utenza a lui demandato secondo il proprio livello di abilitazione e NON PUO’ in alcun caso erogare servizi di IPPOTERAPIA.

Requisiti per poter accedere al corso:

  • Aver compiuto 18 anni di età
    • Essere in regola con il tesseramento per l’anno sportivo in corso
    • Aver conseguito il titolo di Operatore qualificato ERD
    • Non aver subito condanne penali e squalifiche sportive complessive superiori ad 1 anno da parte di Organi di Giustizia Sportiva
    • Possedere un attestato di Primo Soccorso in regola con gli aggiornamenti previsti
    • Possedere attestato di BLS-D in regola con gli aggiornamenti previsti
    • Possedere e presentare idoneo certificato medico
    • Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore
    • Cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno
    • Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata

Mansioni e Competenze: valide per allievi maggiorenni e minorenni

  • Condurre autonomamente delle riprese di equitazione ludica al solo passo, limitatamente ad allievi con ritardo psico-intellettivo lieve (50<Q.I.<70 – scala di intelligenza di Stafford – Binet ovvero WISC), con significativi problemi di apprendimento e di linguaggio dovuti a difficoltà cognitive che richiedano o abbiano richiesto un’istruzione speciale o soggetti a rischio di emarginazione sociale
    • Può farsi promotore nel proprio centro previa autorizzazione di P.G.S. Settore equestre e partecipare in altre strutture autorizzate ad organizzare trofei, campionati nazionali P.G.S. Settore equestre
    • Certificare l’avvenuto tirocinio formativo dell’operatore ERD per il passaggio a Tecnico di 1° Livello ERD
    • Partecipare con i propri allievi, congiuntamente all’assistenza di un secondo Tecnico ERD a manifestazioni dedicate alle disabilità ed ippoturismo integrato.
    • Essere Quadro Tecnico di riferimento all’interno di una società/associazione sportiva dilettantistica P.G.S. – Settore Equestre, limitatamente alle mansioni rilasciate.

Durata del corso: 32 ore

Materie Trattate

  • Nozioni di psicologia
    • Nozioni di sociologia
    • Pedagogia
    • Educazione psico motoria
    • Approfondimenti su neurologia
    • Fondamenti biologici, kinesiologia
    • Il disabile bambino ed il disabile adulto
    • Sessualità
    • Approfondimenti di legislazione sociale e sanitaria
    • Rapporti con enti pubblici e privati
    • Riscaldamento corporeo
    • Attività ludico sportive equestri
    • Come programmare ed impostare una ripresa di ERD
    • Ambiente equestre costruito

E’ prevista una prova d’esame teorico/pratica

Scopo del corso

Il percorso formativo per Tecnico 2° Livello ERD mira ad incrementare maggiormente le competenze inerenti alle diverse tipologia di disabilità esistenti ed essere in grado di valutare e proporre delle attività più complete con esercizi più impegnativi e riuscendo a concretizzare l’equilibrio e la sintonia del binomio disabile-cavallo

Requisiti per poter accedere al corso:

  • Essere in regola con il tesseramento per l’anno sportivo in corso
    • Aver conseguito il titolo di Tecnico di 1° Livello ERD
    • Non aver subito condanne penali e squalifiche sportive complessive superiori ad 1 anno da parte di Organi di Giustizia Sportiva
    • Possedere un attestato di Primo Soccorso in regola con gli aggiornamenti previsti
    • Possedere attestato di BLS-D in regola con gli aggiornamenti previsti
    • Possedere e presentare idoneo certificato medico
    • Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore
    • Cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno
    • Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata

Mansioni e Competenze: valide per allievi maggiorenni e minorenni

  • Tutte le mansioni del Tecnico di 1° Livello ERD
    • Può svolgere riprese di equitazione per disabili con ritardo psico-intellettivo moderato o lieve al passo o passo-trotto e con allievi caratterizzati da un grado di disabilità motoria (neurologica o neuro-motoria NON DEGENERATIVE) e disabilità sensoriale (audiolesi, ipovedenti e non vedenti dove quest’ultima disabilità può aggiungersi ad un quadro di ritardo mentale. Questi allievi verranno gestiti al SOLO passo;
    • Certificare l’avvenuto tirocinio formativo dell’operatore ERD per il passaggio a Tecnico di 1° e 2° Livello ERD;
    • Svolgere docenze in materie a lui note e relative ai corsi di Operatore qualificato ERD e Tecnico di 1° Livello ERD previo incarico da parte della Direzione Generale

Durata del corso: 24 ore

Materie Trattate

  • Disabilità sensoriale e modelli di accompagnamento e assistenza
    • Pratica equestre con ipovedenti ed acustici
    • I giochi delle attività equestri per diversamente abili
    • Cenni sulla preparazione sportiva di un’atleta diversamente abili
    • Approfondimenti sulle materie del Tecnico di 1° Livello ERD E’ prevista una prova d’esame teorico/pratica

Requisiti per poter accedere al corso:

  • Essere in regola con il tesseramento per l’anno sportivo in corso
    • Aver conseguito il titolo di Tecnico di 2° Livello ERD da almeno 4 anni
    • Aver effettuato almeno 3 affiancamenti con Tecnici 3° Livello ERD su corsi di Tecnico ERD di 1 e 2 Livello e aver effettuato due docenze in corsi di formazione E.R.D. su supervisione del Docente Formatore ERD
    • Non aver subito condanne penali e squalifiche sportive complessive superiori ad 1 anno da parte di Organi di Giustizia Sportiva
    • Possedere un attestato di Primo Soccorso in regola con gli aggiornamenti previsti
    • Possedere attestato di BLS-D in regola con gli aggiornamenti previsti
    • Possedere e presentare idoneo certificato medico
    • Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore
    • Cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno
    • Conoscenza della lingua italiana scritta e parlata

Mansioni e Competenze: valide per allievi maggiorenni e minorenni

  • Tutte le mansioni del Tecnico di 2° Livello ERD
    • Condurre riprese alle tre andature per disabili con ritardo psico-intellettivo lieve, disabili sensoriali (audiolesi, ipovedenti e non vedenti), passo-trotto per allievi con ritardo moderato (40<Q.I.<70) e disabili fisici medio-lievi
    • Essere docente formatore per i corsi di Operatore qualificato ERD e Tecnico di 1°, 2° e 3° Livello ERD previo incarico da parte della Direzione Generale
    • Potrà organizzare congiuntamente ad una Guida Equestre Ambientale 2° LIV. iniziative unificate di ippoturismo integrato previo approvazione di P.G.S. – Settore equestre

Durata del corso: 24 ore

Materie Trattate

Approfondimenti su:

  • Tecniche di insegnamento
    • Tecniche di comunicazione facilitata
    • Tecniche di comunicazione non verbale
    • Tecniche di atteggiamenti su autostima, assertività
    • Stress ed eustress

E’ prevista una prova d’esame teorico/pratica