• Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP
ISCRITTA AL M.I.U.R. ALLO SCHEDARIO DELL'ANAGRAFE NAZIONALE DELLE ricerche art.64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n382 cod 60948max
Riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare come "ENTE DI PROTEZIONE AMBIENTALE
con dec/ras/1123/2005 del 29/09/2005 ai sensi dell'art. 13 della L. 8 Luglio 1986 n°349
Iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione Lombardia LEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2
Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP

Viaggi Engea

Il Turismo Equestre, tra le molteplici tipologie delle attività naturalistiche, nell’ultimo quinquennio, è triplicato, ma molto spesso ci si imbatte in poca professionalità o addirittura improvvisazione, due elementi destabilizzanti per fare di questo prodotto di nicchia un vero volano economico nel bilancio Turistico Internazionale.

Proprio per creare professionalità, itinerari, uniformità con standard internazionali è nato: MediEquitour, un consorzio di Associazioni Equestri del bacino del Mediterraneo, che convergono nella Gea International alla quale hanno già aderito i paesi del Marocco, della Tunisia, dell’Egitto, di Israele, della Grecia, della Croazia, dell’Italia, della Francia, della Spagna e di Malta.

MediEquitour ha in programma per il 2015 un Convegno Internazionale per la valorizzazione e promozione di questo globale progetto che vede protagonista il turismo equestre. Non solo ma si assoceranno a questo tipo di turismo altre formule sempre più richieste, ( come le escursioni a piedi, i diving, il turismo culturale e naturalistico, il termale e benessere) per poter confezionare pacchetti turistici personalizzati per tutta la famiglia nei quali si riscontrano varie formule, ma soprattutto quella vincente e necessaria della lunga stagionalità; dove questi prodotti poco richiesti nei mesi estivi possano divenire filiera produttiva per l’intero anno solare specialmente in tutti i meravigliosi paesi del bacino del Mediterraneo.

SULLE TRACCE DI BUTCH CASSIDY E JEREMY JOHNSON

Wyoming: lo stato che, più di ogni altro, rappresenta in cuore western degli Stati Uniti d’America.

Quattro giorni in un guest ranch storico che ha visto le gesta di Butch Cassidy, 6 giorni a cavallo nelle montagne rocciose sulle tracce di Jeremy Johnson, tutto sui cavalli da soma come i mountain men del passato, una serata al rodeo, lavoro con il bestiame, si impara a usare il laccio, allevamento di quarter horse da lavoro, shopping western.

Si visitano aree straordinarie avvalendoci della collaborazione di operatori qualificati. Quattro giorni in un guest ranch storico che ha visto le gesta di Butch Cassidy, 6 giorni a cavallo nelle montagne rocciose sulle tracce di Jeremy Johnson con tutto sui cavalli da soma come i mountain men del passato, una serata al rodeo, lavoro con il bestiame, si impara a usare il laccio, allevamento di quarter horse da lavoro, shopping western.
Ovvero tutto quello che ci vuole in una vacanza equestre negli USA. Ho messo insieme per voi il meglio delle mie esperienze passate in Wyoming, lo stato che, più di ogni altro, rappresenta in cuore western degli Stati Uniti d’America.

Si va a cavallo per almeno 6 ore al giorno per un totale di 10 giorni su 14 voli compresi, si visitano aree straordinarie avvalendoci della collaborazione di operatori che conosco personalmente. Io vi accompagnerò facendo da tour leader, traduttore, amico e fotografo di scena (alla fine vi regalerò un DVD con dentro un sacco di foto ricordo di questa straordinaria esperienza).

CASPER, BUFFALO CREECK CANYON, DUBOIS, WOLF CREECK, SHOSHONE, JACKSON HOLE.

TRATTAMENTO: Pensione Completa, tranne il pranzo e la cena di Venerdì 22, la cena e la serata Country music del 28 luglio a Dubois.

ALBERGHI PREVISTI: Pernottamenti presso il Ranch, tenda e due notti in Hotel a Dubois.

VOLI: Voli Continental Airways da Roma. Franchigia bagaglio 23Kg.

DOCUMENTI NECESSARI: Passaporto individuale con validità minima di 6 mesi alla data di partenza.

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE: Nessuna.

DIFFICOLTA’: Media

PROGRAMMA:

  • 1° giorno ITALIA – U.S.A.
    In mattinata, ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino, incontro con Franco Barbagallo e partenza dall’ Italia con volo di linea per Casper via Newark e Denver dove si arriverà in serata.
    Trasferimento e sistemazione al Willow Creek Ranch, la cena è libera.
  • 2° giorno WILLOW CREEK RANCH
    Dopo la sveglia ritardata, brunch e conoscenza del proprio cavallo, esercitazioni roping nell’arena.
    Nel primo pomeriggio breve escursione nei dintorni.
    Cena western e pernottamento al Ranch.
  • 3° giorno CAMPO TENDATO
    Dopo la prima colazione partenza per attraversare il Buffalo Creeck Canyon, vedremo una casetta del 1880, costruita con i tronchi e raggiungeremo la famosa parete rocciosa “The Hole in the Wall”. Sosteremo per rilassarci, pescare e fare un bagno.
    Cena a base di bistecche cotte sul Chukc wagon, il tipico carro-cucina dei Cowboy.
    Dopo cena, intorno al fuoco, la serata sarà allietata dai racconti su Butch Cassidy, Sundance Kid e le avventurose storie western che permeano la zona circostante. Pernottamento nelle tipiche tende bianche usate dai pionieri e dai Cowboy.
  • 4° giorno CAMPO TENDATO
    Dopo la prima colazione in stile Cowboy, a base di caffè, uova, pancetta e fagioli, sellati i cavalli si partirà per un’escursione nel magnifico territorio circostante, ricco di suggestioni storiche legate al mondo western.
    Rientro al campo nel tardo pomeriggio, cena e musica Country intorno al fuoco. Pernottamento in tenda.
  • 5° giorno WILLOW CREEK RANCH
    Dopo colazione, partenza per la cavalcata lungo la base della spettacolare parete rocciosa, per arrivare al Ranch nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento al Ranch.
  • 6° giorno WILLOW CREEK RANCH – CASPER – DUBOIS
    Dopo colazione trasferimento in auto a Casper e proseguimento per Dobois per assistere al Rodeo.
    Possibilià di cenare ed assistere allo spettacolo Western e di effettuare shopping western a Dubois.
  • 7° giorno DUBOIS – PASSO SHOSHONE
    Partenza da Dubois per l’avventura nelle montagne rocciose cavalcando lungo le alture dell’Absakora. Con i trailer si condurranno cavalli e muli fino all’inizio del sentiero per il Wolf Creeck. Sellati i cavalli e montato l’equipaggiamento sui basti partiremo per il viaggio. Dopo un paio d’ore, sosta in una delle splendide radure per consumare un lunch freddo. Proseguiremo fino al passo Shoshone per raggiungere il luogo dove monteremo il campo per il pernottamento. Cena a base di carni alla griglia e vino rosso.
  • 8° giorno COLLINE DEL PARADISO – PASSO PIPERPOINT
    Sveglia prima dell’alba e abbondante colazione western. Quindi si rimonta tutto sui cavalli per un’altra straordinaria cavalcata lungo le Colline del Paradiso, il braccio meridionale del fiume Clarks per risalire il passo Piperpoint e ridiscendere verso il luogo dove campeggiare.
    Cena e pernottamento.
  • 9° giorno SHOSHONE
    Dopo la colazione cavalcata fino al grande altopiano Shoshone situato ad oltre 3500 metri di quota, attraverseremo panorami straordinari, vedremo alberi pietrificati e molti animali selvatici. Rientro al campo nel tardo pomeriggio per la cena ed il pernottamento.
  • 10° giorno PASSO DEL COGUARO
    Partenza di prima mattina, dopo un’abbondante colazione, partiremo per raggiungere il passo del Coguaro proseguendo la cavalcata fino a raggiungere il fiume Frontier dove ci fermeremo per la cena ed il pernottamento.
  • 11° giorno ROCKIES MOUNTAINS
    Dopo colazione, una giornata intera nelle Rockies Mountains cavalcando attraverso gli spettacolari paesaggi.
    Cena e pernottamento al campo.
  • 12° giorno DUBOIS
    Dopo colazione, partenza per raggiungere l’inizio del sentiero Double Cabin dove troveremo i nostri trailer. Caricheremo i cavalli e rientro a Dubois nel tardo pomeriggio.
    Cena e serata Country Music libera.
    Pernottamento in Hotel.
  • 13° giorno DUBOIS – JACKSON HOLE
    Dopo colazione, trasferimento in aeroporto a Jackson Hole, volo per il rientro in Italia via Denver e Newark.
    Pasti e pernottamento in volo.
  • 14° giorno U.S.A. – ITALIA
    Arrivo in Italia in prima mattinata.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Tariffa a Persona: 4800 euro
Supplemento Camera Singola: Su richiesta

Prenotazioni entro il: 15 Maggio 2014
Numero minimo/massimo partecipanti: 10/16

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasporto aereo Milano – U.S.A. a/r
  • Sistemazione nelle strutture ricettive sopra citate o equivalenti.
  • Franchigia bagaglio aereo kg. 23 per persona.
  • Trasporti interni in minivan e/o fuoristrada.
  • Cavalli e attrezzatura specifica.
  • Trattamento di pensione completa con bevande tranne quando specificato
  • Accompagnatore professionista dall’Italia per assistenza e traduzioni.
  • Ingressi, tasse e percentuali di servizio.
  • Le tasse aeroportuali.
  • Assicurazione Medico/Bagaglio.
  • DVD Fotografico

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Eventuali tasse d’imbarco da saldare in loco alla partenza.
  • Eventuale adeguamento carburante.
  • Assicurazione Annullamento: Quota su richiesta
  • Le mance.
  • Il facchinaggio.
  • Eventuali escursioni ed attività facoltative.
  • Tutto quanto non espressamente indicato nel programma.

Scarica la locandina

Situato sul bordo del lago salato Chott El Jerid, l’oasi di Nefta, alle porte del Sahara, è il punto di partenza di un’escursione ricca di emozioni.

L’itinerario previsto, vi farà scoprire le oasi di montagna, il sito dove è stato girato il film culto Star wars, senza dimenticare certamente le dune del deserto sahariano…

Incrociando villaggi Berberi abbandonati e grotte che risalgono all’età preistorica, questa escursione vi farà conoscere le gioie del bivacco sotto le tende berbere, e vi permetterà di gustare la cucina tradizionale berbera attorno ad un fuoco dell’accampamento…

L’itinerario si sviluppa su cinque giorni, ricoprendo un percorso di circa 140 Km, con una media giornaliera a cavallo di 5/6 ore.

L’itinerario in programma si sviluppa nel Nord-ovest della Tunisia (governorat di Jendouba) non lontano dalle coste del Mediterraneo, il percorso passa attraverso le foreste vergini di Khmir sulle vecchie piste fenicie, romane e bizantine.

Il trekking continuerà verso Aïn Draham dove spiccano i tipici villaggi all’architettura del Nord-ovest tunisino e, a seguire, la famosa diga di Beni M’tir che raggiunge un’altitudine di 800 metri.

Quest’escursione si completerà con la scoperta della zona archeologica di Bulla Regia. Piatti locali e degustazioni ci permetteranno di combinare il piacere dell’escursione a quello della gastronomia locale.


Scarica gli articoli

L’Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali sollecitato dal professor Marco Bucarelli dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” viene coinvolto in un progetto delle Nazioni Unite per l’avvicinamento di valorizzazione turistica e di formazione nella Repubblica Cubana.

All’inizio pensammo ad una di quelle opportunità che si dicono e mai si realizzano invece durante l’estate siamo passati dalle parole ai fatti ospitando una delegazione cubana in Italia anche presso alcuni centri equestri E.N.G.E.A. e capimmo subito che l’interesse primario allo sviluppo turistico in Cuba puntava sul turismo equestre, sull’incremento allevatoriale dei cavalli e sulla formazione delle Guide Equestri.


Scarica la locandina

Un gruppo di otto persone sconosciute fra di loro si sono ritrovate presso l’aeroporto di Napoli per intraprendere un’avventura a cavallo nel lontano Marocco.

Allo sbarco a Marrakech, Aziz con il cartello sul petto si è fatto riconoscere e subito è nata una sincera simpatia, con la sua auto ci ha condotto a Assaouira, città modesta ma a dimensione di uomo.

La cena si è tenuta in un ambiente a noi estraneo ma anche inimmaginabile, al mercato del pesce.

Un ambiente immenso, pesce di alta qualità e di grandi dimensioni, in un angolo il pesce si cucina e si consuma direttamente e rigorosamente con le mani.

Aspetto positivo anche dal punto di vista fisiologico, la tavola no prevede l’uso di alcool di nessun genere, la buona digestione è assicurata.


Scarica la locandina

Trekking di 8 giorni (6 a cavallo) lungo la costa a partire da Essaouira in direzione sud. Attraverserete grandi falesie e immense spiagge deserte dove galoppare in piena libertà, per poi salire sulle dune costiere regalandovi un panorama che non potrete dimenticare.

Lungo il cammino qualche pescatore del luogo vi offrirà pesce fresco da grigliare la sera in bivacco davanti al fuoco.

Emozioni che vi accompagneranno per lungo tempo, finchè stregati dai ricordi deciderete di ritornare ad assaporare quel pesce fresco e rivedere quel tramonto in riva al mare.

La brezza marina vi aiuterà nelle giornate calde d’estate.

Uno dei viaggi più suggestivi marchiati ENGEA…

Da Pechino si parte verso il più grande monumento del mondo.

L’impressione è quella di tornare indietro nella storia, attraversando antichi paesi immersi nel verde, tra ruscelli, cascate e foreste, ci troviamo improvvisamente a ridosso della grande muraglia, l’antico serpente di oltre 9.000 km., unica costruzione umana visibile dallo spazio, al di sopra della quale il panorama lascia senza respiro.

Fino ad arrivare a Water Town, la città proibita.


Scarica la locandina