• Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP
ISCRITTA AL M.I.U.R. ALLO SCHEDARIO DELL'ANAGRAFE NAZIONALE DELLE ricerche art.64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n382 cod 60948max
Riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare come "ENTE DI PROTEZIONE AMBIENTALE
con dec/ras/1123/2005 del 29/09/2005 ai sensi dell'art. 13 della L. 8 Luglio 1986 n°349
Iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione Lombardia LEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2
  • Go to Home
  • 0383 378944 | 348 3109883
  • segreteria@sitogea.net
Logo

Articoli Engea

Un anno con…La Canunia!

Si è svolta sabato 1 dicembre, presso il ristorante “I Gelsi” di Mondovì, l’ormai tradizionale cena dei soci La Canunia, il centro di Lurisia (Cn) dedicato all’escursionismo equestre, alla Formazione Engea, e ai grandi trekking di più giorni sulle Alpi piemontesi, liguri e valdostane.

Per l’occasione, come accade da qualche anno, è stato montato un video che ripercorre il 2018 del centro, fatto di corsi per le Guide Equestri Ambientali, di momenti dedicati ai più giovani con l’Estate Ragazzi e il Club dei Giovani, nonché le tappe del Trofeo Liguria di Pony Games. E’ stato anche l’anno del 30 ennale del trekking della Via Marenca, una traversata di quattro giorni dalle Alpi al mare della Liguria. Sono poi seguiti il “Drai Ousitan”, sempre quattro giorni in alta montagna tra la Valle Stura e la Valle Maira, e in ottobre il tradizionale Via dei Vini, w.end in Langa, patrimonio dell’Unesco, per una due giorni di equitazione ed enogastronomia con 42 cavalli!

Tra i punti di forza della Canunia: lo staff, ragazzi e ragazze che si sono formati attraverso i corsi guida e che gestiscono al meglio i centri a Lurisia, Prato Nevoso, Limone ed Entracque.

E nel 2019? Oltre all’attività ordinaria, degni di nota il corso Guida Equestre di 2° livello, con una notte di formazione a cavallo e quattro giorni in quota ad oltre 2000 metri, il ventennale del trekking Lurisia-Ventimiglia e un altro ritorno, 4 giorni sul Monte Rosa, quest’anno in collaborazione con il Centro Ippico Alta Valsesia di Alagna.

Giorgia Ferrero