• Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP
ISCRITTA AL M.I.U.R. ALLO SCHEDARIO DELL'ANAGRAFE NAZIONALE DELLE ricerche art.64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n382 cod 60948max
Riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare come "ENTE DI PROTEZIONE AMBIENTALE
con dec/ras/1123/2005 del 29/09/2005 ai sensi dell'art. 13 della L. 8 Luglio 1986 n°349
Iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione Lombardia LEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2
  • Go to Home
  • 0383 378944 | 348 3109883
  • segreteria@sitogea.net
Logo

Articoli Engea

Trofeo Madonna degli Ammalati: circa 50 atleti al One Day ‘fuori campionato’ di Catania

Domenica 13 ottobre a Catania, presso la sede del Centro Ippico Cardinale, si è svolto il “Trofeo Madonna degli Ammalati”. Un concorso ONE DAY Salto ostacoli, fuori campionato, che ha ospitato i circoli ippici affiliati Engea /Oipes/Pgs: Torre dell’Aquila ( Mascali CT), Antares Ranch ( Barcellona Pozzo di Gotto ME) Maneggio L’Ulivo (Misterbianco CT), Equamente (Motta Sant’Anastasia CT) ASDE La Cubba (Misterbianco CT) ASDE Il Carrubo (Misterbianco) ospite, Il Faro di Leonforte EN) affiliato ad altro Ente.

Otto le categorie in programma: Pony Games, Primi Passi, 30, 50, 60, 70, a percorso netto, 80 e 100 a tempo.

Circa 50 atleti, la più piccola di soli 3 anni, si sono esibiti in vari percorsi in campo, dai “Pony Games” ai “Primi Passi”, passando poi alle categorie di salto dalla “Cat 30” in su. Ogni partecipante a fine evento è stato premiato dal Presidente del centro ospitante, Istruttore Annalisa Camuglia, affiancato dal prezioso supporto del giudice di gara, Signora Santa Andronico, e dal Responsabile Engea Regione Sicilia, Signor Antonino Zuccarello. Inoltre si ringrazia quest’ultimo per aver gentilmente presenziato al concorso anche in qualità di speaker per l’ingresso in campo di ogni binomio.

Un clima conviviale e di sana competizione ha contraddistinto i volti di tutti i partecipanti, delle proprie famiglie e del team istruttori a seguito. Forte esempio si serena condivisione della passione per questa elegante disciplina, nel rispetto dei protagonisti indiscussi: i nostri equidi!

I padroni di casa affiancati dal proprio team istruttori, a seguito della premiazione, dei saluti e dei doverosi ringraziamenti ai molteplici sponsor che hanno supportato il concorso, hanno invitato tutti i presenti ai futuri eventi in programmazione.