• Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP
ISCRITTA AL M.I.U.R. ALLO SCHEDARIO DELL'ANAGRAFE NAZIONALE DELLE ricerche art.64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n382 cod 60948max
Riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare come "ENTE DI PROTEZIONE AMBIENTALE
con dec/ras/1123/2005 del 29/09/2005 ai sensi dell'art. 13 della L. 8 Luglio 1986 n°349
Iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione Lombardia LEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2
Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP

Articoli Engea

Green Paradise Ranch: amici tra passeggiate, horsemanship e attacchi

E’ immerso nel verde delle colline di Cairo Montenotte, in bassa val Bormida,  il Green Paradise Ranch, location ideale per passeggiate a cavallo tra amici…Si, perché i valori dell’amicizia e della condivisione di esperienze sono ciò a cui tiene di più Paola, che gestisce il centro assieme al marito Marino. 

“Mi piace definire il Green Paradise come un luogo di amici, e non di clienti. Qui l’aspetto fondamentale è il trascorrere delle giornate assieme, condividendo la nostra comune passione, i cavalli”. 

Escursioni immersi nella natura quindi, con all’arrivo magari la possibilità di un pranzo o una cena tutti assieme nell’accogliente club house, e la disponibilità di alcune camere/foresteria. 

Al centro però, c’è un’altra passione, quella per l’horsemenship: “ Lavoriamo i nostri cavalli con quel metodo – continua Paola – e siamo seguiti con professionalità e passione dal nostro Quadro Tecnico Diego Pietrantoni. Grazie a lui, quando ce n’è la possibilità facciamo dei piccoli corsi di formazione”.

Il maneggio è ben attrezzato, con un campo 20×40 e un tondino in sabbia. 

Ma non finisce qui…al Green Paradise, grazie all’esperienza di Fabrizio Bianchelli, formatore e dirigente Engea, si è sviluppata anche una sezione attacchi. “ Marino, mio marito, si è appassionato ed ha conseguito un brevetto attacchi. Abbiamo quindi avuto il piacere di ospitare una tappa del Wagon Trail, esperienza che è stata positiva per tutti e che vorremmo sicuramente ripetere”. 

Progetti per il futuro?

“Qualcuno si, ma scaramanticamente non diciamo nullla. L’augurio per tutti è sicuramente di lasciarci questa difficile primavera alle spalle e poterci ritrovare per condividere molti altri momenti assieme”. 

Giorgia Ferrero