• Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP
ISCRITTA AL M.I.U.R. ALLO SCHEDARIO DELL'ANAGRAFE NAZIONALE DELLE ricerche art.64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n382 cod 60948max
Riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare come "ENTE DI PROTEZIONE AMBIENTALE
con dec/ras/1123/2005 del 29/09/2005 ai sensi dell'art. 13 della L. 8 Luglio 1986 n°349
Iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione Lombardia LEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2
Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali GROUP

Articoli Engea

CAVALLI AL PELLICE

Quando mi facevano la classica domanda: “Che cosa vuoi fare da grande? “Rispondevo: “L’istruttore di equitazione”. Il sogno di una bambina…il sogno di Alice Armelloni, istruttore e “anima” dell’Asd Cavalli al Pellice di Villafranca Piemonte. 

Alice non viene da una famiglia di tradizione equestre…i cavalli però li disegnava su fogli di carta, e ne parlava continuamente in casa… “Fin quando, raggiunti i 14 anni, i miei hanno ceduto, esasperati – racconta – “ La grossa fortuna è stata avere un maneggio vicino a casa…e poi da lì è partito tutto”. Il dopo, è stato un susseguirsi di esperienze legate all’equitazione, compreso il corso di studi universitari, Scienze e Tecniche Equine, completato nel 2009, e completato con un tirocinio presso il centro equino Arcadia, uno dei più grandi centri per la fecondazione e la riproduzione dei cavalli da corsa. “Alla fine sono rimasta lì per 4 anni, a livello lavorativo…Non solo, ho conosciuto lì il mio futuro marito…e quando si è trattato di prendere casa, è stato naturale pensare ad un luogo che potesse essere anche il mio posto di lavoro”..

Parallelamente al lavoro inerente la sua laurea, Alice intraprende quindi il percorso formativo Engea, acquisendo i titoli di Accompagnatore Equituristico, Istruttore Pony e Operatore Erd. Nel 2012, la svolta, con la decisione vera e propria di fare dell’equitazione un lavoro vero e proprio. E così, assieme al marito Fabio e ad altri 4 soci fondatori, tutti membri della famiglia, nasce l’Asd Cavalli al Pellice. 

“Inizialmente facevamo anche passeggiate, poi la nostra vocazione è andata concentrandosi sulla scuola classica…anche se senza l’esasperazione delle competizioni…Il mio principale obiettivo era rendere l’equitazione uno sport accessibile a tutti: venendo dal mondo dell’equitazione agonistico mi rendevo conto di quanto fosse costoso, e volevo offrire invece la possibilità a bambini e ragazzi di praticarlo senza dover investire dei capitali”. 

Ovviamente, nella scuderia di Villafranca, è possibile però per coloro che lo desiderano anche praticare agonismo, con lezioni tenute da un istruttore federale di 2° livello. 

Occuparsi dei cavalli 365 giorni l’anno non è facile, però la passione, l’aiuto di Fabio quando non è impegnato con il suo lavoro principale, l’aiuto della famiglia sua e di suo marito, nonché di volenterosissime allieve, rendono il compito di Alice meno duro. 

Progetti per il futuro? “Riuscire ad ingrandirci per lavorare dal punto di vista dell’allevamento. Questo sia per quanto riguarda i cavalli da corsa, sia per il poter poi utilizzare in lezione dei cavalli che sono cresciuti con noi e che quindi sappiamo essere equilibrati. Attualmente abbiamo un paio di fattrici e dei puledri che speriamo diventino dei campioni.. E poi, magari, servirebbe una struttura coperta in modo da poter garantire l’operatività 365 giorni l’anno”.

Nonostante il poco tempo per se stessa, tra attività secondarie di Alice c’è anche quella di lavorare con Strauss, il suo cane, in alcuni interventi con la Protezione Civile. 

Giorgia Ferrero – Docente e Formatore Resp. Piemonte